Sicurezza nelle scuole

La sicurezza scolastica è un problema complicato.

Colpisce bambini, insegnanti, amministratori e genitori in una varietà di modi, dalla qualità dell’apprendimento al rischio di azioni legali. Ma è anche responsabilità di tutti, e le scuole dovrebbero ricordare alle parti interessate i loro rispettivi ruoli nel promuovere la sicurezza e la sicurezza scolastica.

Quindi dove dovrebbe iniziare una scuola?

Di seguito è riportato un elenco di idee che le scuole in Italia hanno implementato con successo per migliorare le loro misure di sicurezza nelle scuole:

  1. Limitare le entrate agli edifici scolastici. Contrassegna chiaramente la voce principale della scuola e pubblica i cartelli su altre voci che reindirizzano i visitatori alla voce principale. Bloccare le porte di accesso esterne. Controllare periodicamente per assicurarsi che le porte non siano state manomesse o aperte. Le ispezioni periodiche dovrebbero includere anche le finestre per aumentare la sicurezza nelle scuole.
  2. Monitorare il parcheggio della scuola. Se possibile, avere un monitor del parcheggio che supervisiona le persone che entrano e escono dal campus.
  3. Monitorare e supervisionare le aree comuni degli studenti come corridoi, caffetterie e campi da gioco. Se possibile, aggiungi la videosorveglianza in queste aree per registrare qualsiasi cosa che una persona di monitoraggio possa perdere.
  4. Promuovere partenariati scuola-comunità per migliorare le misure di sicurezza per gli studenti al di fuori della proprietà scolastica (sorveglianza della polizia, programmi di controllo di vicinato). Ci sono organizzazioni comunitarie disponibili che possono aiutare per la sicurezza nelle scuole.
  5. Considerare la presenza di agenti delle risorse scolastiche, polizia locale e / o guardie di sicurezza.
  6. Monitorare i visitatori della scuola . Richiedere ai visitatori di presentarsi all’ufficio principale, accedere e indossare i badge dei visitatori. Tutto il personale dovrebbe essere addestrato a segnalare agli estranei che non indossano un badge visitatore all’ufficio scolastico.
  7. Fornire procedure di valutazione delle minacce e valutazione del rischio e team per la conduzione di tali eventi.
  8. Sviluppa / aggiorna il piano di crisi della tua scuola e la preparazione alla preparazione. I piani di emergenza scolastici dovrebbero includere procedure di preparazione quali blocchi, evacuazioni, procedure di ricongiungimento genitore-studente e protocolli di comunicazione di emergenza. Questi dovrebbero essere condivisi con i genitori e i media. I team a livello di edificio dovrebbero regolarmente rivedere i piani, organizzare esercitazioni di simulazione e formare il personale su come rispondere alle domande degli studenti e così garantire maggior sicurezza nelle scuole.
  9. Creare un clima scolastico sicuro e solidale che offra aspettative comportamentali a livello scolastico, programmi di cura della scuola, interventi e supporti positivi, servizi psicologici e di consulenza e programmi di prevenzione della violenza.
  10. Incoraggiare gli studenti ad assumersi la responsabilità per il loro ruolo nel mantenere ambienti scolastici sicuri. Studenti premio che prendono l’iniziativa per aiutare a mantenere le scuole al sicuro.
  11. Fornire agli studenti l’accesso a sistemi di segnalazione anonimi (hot line degli studenti, caselle “suggerimento”, “racconta ad un adulto”). I giovani a volte hanno difficoltà a parlare se vedono o sentono qualcosa che potrebbe compromettere la sicurezza della scuola. Consentire loro i mezzi per comunicare senza l’imbarazzo di essere etichettati come una “chiacchiera”.
  12. Istituire procedure rigorose per il controllo chiave. Assegna la responsabilità di bloccare e sbloccare la scuola nel minor numero possibile di persone. Numera le chiavi esistenti e documenta chi ha le chiavi della scuola.
  13. Mantieni le stanze e gli spazi non occupati chiusi quando non sono in uso.
  14. Assicurarsi che tutte le classi, comprese le aule portatili e temporanee, abbiano una comunicazione a due vie con l’esterno.

Gli amministratori possono rafforzare l’importanza della sicurezza scolastica creando una comunità scolastica premurosa in cui adulti e studenti si rispettino e si fidino l’uno dell’altro e tutti gli studenti si sentano collegati, comprendano le aspettative e ricevano qualsiasi sostegno comportamentale e di salute mentale di cui hanno bisogno.