Summer Jamboree: indietro al 1950 in un secondo

L’”american dream” degli anni del boom economico statunitense tornano per una settimana a Senigallia, con la manifestazione Jamboree Festival. È la musica a fare da padrona: sono infatti previsti concerti, quasi tutti gratuiti che saranno tenuti in diversi palchi allestiti nella città. Ma non di sola musica si nutre l’uomo: infatti un altro importantissimo protagonista della manifestazione sarà il cibo e sarà possibile gustare cibi tipicamente americani come hamburger e hot dog presso alcune istallazioni di cibo da strada collocate in roulotte.

Il Summer Jamboree è ideato e organizzato dall’associazione culturale Summer Jamboree ed è promosso con il sostegno del Comune di Senigallia.

La manifestazione si terrà a metà agosto e ormai sorpassando il suo ventesimo anno d’età si riconferma una formula vincente e gettonata da ragazzi ma non solo. Musiche e cibi per una vera e propria operazione nostalgia che appassiona anche adulti e anziani, che magari hanno vissuto proprio negli anni ’40 e ’50 la loro giovinezza.

Vi siete già procurati gonnelloni a fiori, gonnelloni e giubbotti neri di pelle in pieno stile “Grease”? Se no, sarà possibile visitare un mercatino di antiquariato allestito appositamente con alcuni tra i più bei pezzi di abbigliamento e arredamento vintage; inoltre anche i visitatori potranno vendere.

Inoltre, sarà possibile imparare i balli tipici e più comuni degli anni ’40 e ’50, come lindy hop e rock and roll, boogie woogie, balboa, jve, grazie a workshop completamente dedicati alla danza.

Nel corso degli anni la manifestazione ha ospitato tantissimi artisti: i Comets di Bill Haley, Dita von Teese, gli Stray Cats, e molti altri.

Atmosfere scanzonate alla Beach Boys, rock and roll puro con Elvis Presley, ribellione con i Rolling Stones… Tutti gli ingredienti sono pronti per questo frizzante e scoppiettante festival.